Settings
Light Theme
Dark Theme

Simone Cristicchi "Il secondo figlio di Dio"

Simone Cristicchi "Il secondo figlio di Dio"
Nov 26, 2016 · 15m 4s

Simone Cristicchi "Il secondo figlio di Dio" Mondadori www.librimondadori.it "E io, David Lazzaretti, l'ho ammazzato. Ma al posto suo, il 18 agosto 1878, ai piedi del monte Labbro sono morto...

show more
Simone Cristicchi
"Il secondo figlio di Dio"
Mondadori
www.librimondadori.it



"E io, David Lazzaretti, l'ho ammazzato. Ma al posto suo, il 18 agosto 1878, ai piedi del monte Labbro sono morto io." Simone Cristicchi racconta l'incredibile storia di David Lazzaretti, il mistico ed eretico cristiano che all'alba delle prime pulsioni repubblicane in Europa fondò la Chiesa giurisdavidica. Dopo aver narrato la fantasia dei matti, la tragedia dei soldati italiani in Russia e il genocidio degli italiani d'Istria, il cant-attore romano riporta alla luce una vicenda meravigliosa e coinvolgente, intrisa di utopia e spiritualità, sporca di sangue e misteri ancora da chiarire, infilandosi nei panni di Antonio Pellegrini, il militare che sparò al Cristo dell'Amiata.
David Lazzaretti nacque nel 1834 ad Arcidosso, in una Toscana matrigna e madre, terra di indigenza e sfruttamento, più vicina al Medioevo che al Rinascimento. Barrocciaio per necessità, fin da ragazzo venne assalito da febbri e visioni mistiche che lo portarono a elaborare un personalissimo percorso spirituale nel seno della Chiesa cattolica. Il simbolo della sua missione era formato da due C contrapposte con la croce nel mezzo, l'annuncio di un nuovo Cristo in arrivo.
La sua predicazione richiamò migliaia di persone tra la Toscana e la Sabina, in una convivenza armoniosa che si rifaceva alle prime comunità cristiane in cui solidarietà, uguaglianza e istruzione erano le fondamenta, e il lavoro in comune un mezzo per elevare lo spirito.
Se da una parte fu perseguitato dalla Legge e considerato un pazzo sovversivo, dall'altra l'"Uomo del mistero" conquistò seguaci e protettori tra nobili, intellettuali e alti prelati – anche in Francia, dove vennero pubblicati i suoi libri – godendo del sostegno sia di don Bosco sia di Pio IX.
Ma il suo messianesimo mise in allerta sia la Chiesa di Roma che il neonato Stato Italiano. Il 18 agosto del 1878 la pallottola di un carabiniere pose fine alla sua esistenza.


"Dio non è sull'essere da voi tutti immaginato, ma quel principio che precede increato innanzi al tempo, capace attraverso i suoi disegni ordinati e preordinati di trarre luce dalle tenebre"
David Lazzaretti




Info Spettacolo Teatrale “Il Secondo Figlio di Dio” di Simone Cristicchi
Il secondo figlio di Dio (Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti) Scritto da Manfredi Rutelli e Simone Cristicchi

Con SIMONE CRISTICCHI Regia ANTONIO CALENDA - Musiche originali Simone Cristicchi e Valter Sivilotti - Con le voci del Coro Ensemble Magnificat di Caravaggio diretto da Valter Sivilotti

Ogni sogno ha una voce precisa, e sta dentro ognuno di noi. Solo i matti, i poeti, i rivoluzionari, non smettono mai di sentirla, quella voce. E a forza di dargli retta, magari poi ci provano davvero a cambiarlo, il mondo.

In cima a una montagna, davanti a una folla adorante di 4 mila persone, un uomo si proclama reincarnazione di Gesù Cristo. È il luglio del 1878. L’inizio di una rivoluzione possibile, che avrebbe potuto cambiare il corso della Storia.

Simone Cristicchi presenta Il secondo figlio di Dio, il suo nuovo spettacolo teatrale ispirato alla vicenda incredibile, ma realmente accaduta, di David Lazzaretti, detto il “Cristo dell’Amiata”.

Dopo il grande successo di “Magazzino 18” (200 repliche e decine di migliaia di spettatori), Simone Cristicchi, torna a stupire il pubblico con una storia poco frequentata, ma di grande fascino.

Ne Il secondo figlio di Dio , si racconta la grande avventura di un mistico, l’utopia di un visionario di fine ottocento, capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale. Tra canzoni inedite e recitazione, il narratore protagonista ricostruisce la parabola di Lazzaretti, da barrocciaio a profeta, personaggio discusso, citato e studiato da Gramsci, Tolstoj, Pascoli, Lombroso e Padre Balducci; il suo sogno rivoluzionario per i tempi, culminato nella realizzazione della “Società delle Famiglie Cristiane”: una società più giusta, fondata sull’istruzione, la solidarietà e l’uguaglianza, in un proto-socialismo ispirato alle primitive comunità cristiane. Il cant’attore Cristicchi racconta l’ ”ultimo eretico” Lazzaretti, e quel piccolo lembo di Toscana (Arcidosso e il Monte Amiata) che diventa lo scenario di una storia che mai uguale fu agitata sulla faccia della terra, ponendoci una domanda più grande, universale, che riguarda ognuno di noi: la “divinità” è un'umanità all'ennesima potenza?

Con l'ausilio di video-proiezioni e di una scenografia in continua mutazione, quella terra così aspra e bella, quella “terra matrigna e madre” diventa la co-protagonista, nel racconto della straordinaria vicenda di David Lazzaretti, il secondo figlio di Dio. Una storia che se non te la raccontano, non la sai. La storia di un’idea. La storia di un sogno.


Simone Cristicchi in tournée:
Di seguito tra le prossime date le principali città e teatri, in cui andrà in scena “Il secondo figlio di Dio”, che ha esordito al Teatro Sociale di Brescia il 18 ottobre 2016

* Calendario teatrale in continuo aggiornamento su
http://www.simonecristicchi.it/pagine.cfm?id=13&id_menu=13&spettacoli_e_concerti

Milano al Teatro Carcano dal 24 novembre al 4 dicembre 2016
Torino al Teatro Colosseo il 3 febbraio 2017
Roma al Teatro Vittoria dal 16 febbraio al 26 febbraio 2017
Trieste al Teatro Orazio Bobbio dal 3 marzo al 7 marzo 2017
Firenze al Teatro Puccini il 24 marzo 2017
Bologna al Teatro Duse dal 31 marzo al 2 aprile 2017



Simone Cristicchi (Roma, 1977) è cantautore e attore.
Ha pubblicato diversi album di successo e vinto il Festival di Sanremo con la canzone Ti regalerò una rosa.
Con Mondadori ha pubblicato Centro d'Igiene Mentale (2007) e Mio nonno è morto in guerra (2012). In teatro, in veste di autore e attore, ha portato in scena, tra gli altri, gli spettacoli Li romani in Russia, Mio nonno è morto in guerra e Magazzino 18.



IL POSTO DELLE PAROLE
ascoltare fa pensare
www.ilpostodelleparole.it
show less
Information
Author IL POSTO DELLE PAROLE
Website -
Tags

Looks like you don't have any active episode

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Current

Looks like you don't have any episodes in your queue

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Next Up

Episode Cover Episode Cover

It's so quiet here...

Time to discover new episodes!

Discover
Your Library
Search