00:00
09:21
Prosegue con la sua 5° edizione il progetto Unicore - University Corridors for Refugees, Corridoi Universitari, coordinato dall'Unhcr con la collaborazione di numerosi enti partner, tra cui anche la Diaconia Valdese.
Ne abbiamo parlato con Ludovica Raiola, coordinatrice del progetto Unicore per la Diaconia Valdese – CSD, che ha ricordato: "La Diaconia Valdese è presente all'interno del partenariato nazionale, nelle fasi quindi di coordinamento, monitoraggio e anche nela progettazione annuale. Supportiamo gli studenti all'interno del loro percorso, in particolare nelle prodecure amministrative, e anche le università nel loro servizio".
Importante anche il ruolo delle chiese, conferma Ludovica: "sono un supporto fondamentale perchè svolgono la parte di integrazione e inclusione attraverso la comunità e i volontari. Offrono talvolta laboratori e corsi di italiano, aprono ad attività di volontariato che le studentese e gli studenti possono intraprendere, e si configurano come un punto di riferimento, un supporto emotivo un incoraggiamento, una sorta di "famiglia" che ti sostiene".

Venerdì 13 ottobre sono stati accolti all'aeroporto di Fiumicino a Roma i nuovi studenti e studentesse che hanno ottenuto la borsa di studio per poter proseguire il loro percorso scolastico in Italia: 11 donne e 40 uomini.

Venerdì 20 ottobre si terrà alle ore 18 nei locali della chiesa metodista di Padova un incontro di presentazione del progetto Unicore.
Prosegue con la sua 5° edizione il progetto Unicore - University Corridors for Refugees, Corridoi Universitari, coordinato dall'Unhcr con la collaborazione di numerosi enti partner, tra cui anche la Diaconia Valdese. Ne abbiamo parlato con Ludovica Raiola, coordinatrice del progetto Unicore per la Diaconia Valdese – CSD, che ha ricordato: "La Diaconia Valdese è presente all'interno del partenariato nazionale, nelle fasi quindi di coordinamento, monitoraggio e anche nela progettazione annuale. Supportiamo gli studenti all'interno del loro percorso, in particolare nelle prodecure amministrative, e anche le università nel loro servizio". Importante anche il ruolo delle chiese, conferma Ludovica: "sono un supporto fondamentale perchè svolgono la parte di integrazione e inclusione attraverso la comunità e i volontari. Offrono talvolta laboratori e corsi di italiano, aprono ad attività di volontariato che le studentese e gli studenti possono intraprendere, e si configurano come un punto di riferimento, un supporto emotivo un incoraggiamento, una sorta di "famiglia" che ti sostiene". Venerdì 13 ottobre sono stati accolti all'aeroporto di Fiumicino a Roma i nuovi studenti e studentesse che hanno ottenuto la borsa di studio per poter proseguire il loro percorso scolastico in Italia: 11 donne e 40 uomini. Venerdì 20 ottobre si terrà alle ore 18 nei locali della chiesa metodista di Padova un incontro di presentazione del progetto Unicore. read more read less

4 months ago #corridoi, #diaconiavaldese, #progetto, #unicore, #universitari