00:00
67:48
FBU Club - Episodio nr 35
Quale consulente per l'impresa di famiglia?
Con Andrea Arrigo Panato, Andrea Raimondi e Giacomo De Candia

Per definizione il commercialista è il consulente di fiducia dell’imprenditore. Spesso sono rapporti che durano per decenni, un po’ per l’efficienza data dalla continuità operativa, altre volte per la confidenza che si crea nel tempo e per la riservatezza dei temi trattati.
Sempre più spesso però questo rapporto diventa sempre più difficile, faticoso. Da un lato l’aggiornamento professionale sempre più pressante dall’altro aziende clienti sempre più complesse che chiedono risposte puntuali in tempi ristretti.
Seguire una impresa di famiglia chiede davvero una prospettiva globale: la dimensione umana e relazionale della famiglia, la dimensione tecnica e gestionale di tutte le funzioni aziendali, la dimensione societaria, legale, patrimoniale e fiscale.
Quello che sempre più emerge è la necessità di decidere se e quanto essere portatori di sapere specialistico e quanto essere coordinatori generalisti. Ma anche essere tuttologi è un mestiere che chiede la competenza di capire un po’ tutto e sapere quando coinvolgere e chiedere ad altri.
Ne parliamo a più voci, tra commercialisti e consulenti di family business per capire quale possa essere il modo più efficace per aiutare le nostre imprese di famiglia a darsi continuità e sviluppo.

Andrea Arrigo Panato
https://www.studiopanato.it/

Andrea Raimondi
https://www.rp-cons.com/

Giacomo De Candia
http://www.metaconsulenti.it/

E noi di Family Business Unit
https://familybusinessunit.com/
FBU Club - Episodio nr 35 Quale consulente per l'impresa di famiglia? Con Andrea Arrigo Panato, Andrea Raimondi e Giacomo De Candia Per definizione il commercialista è il consulente di fiducia dell’imprenditore. Spesso sono rapporti che durano per decenni, un po’ per l’efficienza data dalla continuità operativa, altre volte per la confidenza che si crea nel tempo e per la riservatezza dei temi trattati. Sempre più spesso però questo rapporto diventa sempre più difficile, faticoso. Da un lato l’aggiornamento professionale sempre più pressante dall’altro aziende clienti sempre più complesse che chiedono risposte puntuali in tempi ristretti. Seguire una impresa di famiglia chiede davvero una prospettiva globale: la dimensione umana e relazionale della famiglia, la dimensione tecnica e gestionale di tutte le funzioni aziendali, la dimensione societaria, legale, patrimoniale e fiscale. Quello che sempre più emerge è la necessità di decidere se e quanto essere portatori di sapere specialistico e quanto essere coordinatori generalisti. Ma anche essere tuttologi è un mestiere che chiede la competenza di capire un po’ tutto e sapere quando coinvolgere e chiedere ad altri. Ne parliamo a più voci, tra commercialisti e consulenti di family business per capire quale possa essere il modo più efficace per aiutare le nostre imprese di famiglia a darsi continuità e sviluppo. Andrea Arrigo Panato https://www.studiopanato.it/ Andrea Raimondi https://www.rp-cons.com/ Giacomo De Candia http://www.metaconsulenti.it/ E noi di Family Business Unit https://familybusinessunit.com/ read more read less

3 years ago #commercialista, #familybusiness, #fbu, #fbuclub