00:00
50:54
- Anche lei desidera un bambino? O vuole la grazia per non averne?
- Sono qui solo per guardare.
- Purtroppo, quando c’è qualcuno che è distratto, estraneo all’invocazione, allora non succede nulla.
- Che cosa deve succedere?
- Tutto quello che vuoi. Tutto quello che ti serve. Ma come minimo, bisogna che ti metti in ginocchio.

Tarkovskij ambienta questo dialogo tra una donna ed un sacrestano sullo sfondo della Madonna del Parto di Piero della Francesca. Nel tempo onirico e sospeso delle preghiere, la devozione delle donne che si stringono attorno all’icona racconta di un culto antico che si è tramandato nel corso dei secoli. La narrazione che di madre in figlia viene tramandata non è solo opera di Piero, quanto piuttosto del potere che l’immagine ha nel farsi disegno interiore, veicolo di una condizione umana che è tutta da indagare.
- Anche lei desidera un bambino? O vuole la grazia per non averne? - Sono qui solo per guardare. - Purtroppo, quando c’è qualcuno che è distratto, estraneo all’invocazione, allora non succede nulla. - Che cosa deve succedere? - Tutto quello che vuoi. Tutto quello che ti serve. Ma come minimo, bisogna che ti metti in ginocchio. Tarkovskij ambienta questo dialogo tra una donna ed un sacrestano sullo sfondo della Madonna del Parto di Piero della Francesca. Nel tempo onirico e sospeso delle preghiere, la devozione delle donne che si stringono attorno all’icona racconta di un culto antico che si è tramandato nel corso dei secoli. La narrazione che di madre in figlia viene tramandata non è solo opera di Piero, quanto piuttosto del potere che l’immagine ha nel farsi disegno interiore, veicolo di una condizione umana che è tutta da indagare. read more read less

3 years ago #arte, #cinema, #deandrè, #donna, #film, #filosofia, #madre, #maternità, #monterchi, #museo, #musica, #parto, #piero, #pittura, #restauro, #rinascimento, #società, #storia, #toscana, #tutela