Settings
Light Theme
Dark Theme
  • Ep.4: La riscoperta dei Sanniti

    26 MAR 2024 · Tra il V e il III secolo a.C., prima dell’arrivo dei romani, lo Stivale era abitato da molte popolazioni. Tra queste, un popolo noto con il nome di Sanniti dominava l’area centro-meridionale di quella che oggi chiamiamo Italia. Molte sono le tracce rimaste del loro passaggio e, anche questa volta, alcune di esse sono venute alla luce grazie agli scavi per nuove grandi infrastrutture. Nello specifico, si tratta dei lavori per la costruzione della linea ferroviaria ad alta velocità e alta capacità Napoli-Bari, capitanati da Webuild. Un pezzo fondamentale della rete per gli spostamenti su rotaia del nostro Paese, strategico per il collegamento della costa tirrenica con quella adriatica. Grazie a questi scavi sono emerse alcune sepolture, con i relativi scheletri e svariati oggetti parte del corredo funerario che aprono interessanti finestre sulle tradizioni dei Sanniti.
    16m 8s
  • Ep.3: Terzo Valico, impronte di un mondo scomparso

    19 MAR 2024 · Il Progetto Unico Terzo Valico dei Giovi - Nodo di Genova è una linea ferroviaria ad alta velocità che consente i collegamenti tra il sistema portuale ligure e il resto d’Europa. 53 chilometri di rotaie, di cui 36 in galleria, che toccano 14 comuni compresi tra la Liguria e il Piemonte. Non sorprende che venga considerata l’opera in corso più grande d’Italia. La sua costruzione, anche in questo caso, è stata occasione di scoperte molto particolari. Nella zona di Tortona è venuto alla luce l’impianto di una villa rustica di epoca romana: tracce di un focolare, frammenti di ceramica e altri ritrovamenti… Gli scavi archeologici permettono talvolta di trovare non solo quello che c’era, ma anche quello che non c'è più. E la sfida diventa così quella di riuscire a interpretare questo vuoto per capire che cosa poteva ospitare.
    19m 41s
  • Ep.2: La stazione museo

    12 MAR 2024 · Durante gli scavi per realizzazione della stazione metropolitana di Porta Metronia della Linea C, a 15 minuti a piedi dal Colosseo, una scoperta sensazionale ha sconvolto gli addetti ai lavori. Non è insolito trovare reperti archeologici in una città come Roma, tra le più ricche al mondo da questo punto di vista. In questo caso, però, nessuna ricerca preliminare sulle fonti aveva fatto intendere che in quel punto potesse esserci qualcosa. E invece sono stati ritrovati i resti di una caserma di epoca imperiale. La scoperta è stata talmente unica che ha trasformato la stessa società di costruzione della metropolitana, il Consorzio Metro C di cui Webuild è leader, in qualcosa di unico: i reperti sono stati delocalizzati e conservati in casse di acciaio e legno in attesa di essere poi ricollocati proprio qui, in quella che diventerà una vera e propria stazione museo. Nell’attesa di poterli rendere accessibili a tutti e tutte, è stato fatto sui resti anche un lavoro di restauro, in modo da riconsegnarli alla cittadinanza nel pieno del loro splendore.
    18m 18s
  • Ep.1: Milano, frammenti di un lontano passato

    5 MAR 2024 · La M4, la quarta linea della metropolitana milanese attualmente in costruzione, cambierà il volto della città: attraversando in soli 30 minuti il centro storico e collegando il quadrante Est (aeroporto di Linate) con il quadrante Ovest, fino alla stazione di San Cristoforo. Durante i lavori di costruzione della linea, le talpe meccaniche che scavano i tunnel si sono dovute fermare qua e là per permettere di restituire alla città il prezioso patrimonio archeologico che non sapeva di avere. Come è accaduto nella zona di Sant’Ambrogio dove sono riemerse sepolture di 1800 anni fa. Il risultato di queste scoperte ha emozionato gli addetti ai lavori e permesso di risolvere anche qualche piccolo grande mistero. Gli inserti audio di questa puntata sono tratti da: “LIVE Milano, inaugurazione della M4: diretta video”, Local Team, 26 nov 2022.
    23m 33s
  • Alla luce - Trailer

    4 MAR 2024 · Noi camminiamo sulla storia. Letteralmente. Ogni giorno, andando al lavoro o a fare una passeggiata, senza accorgercene camminiamo sul nostro passato. Le strade, le case e le città che ci circondano sono edificate sopra insediamenti più antichi, a volte vecchi di secoli, se non di millenni. Ogni tanto, però, la necessità di scavare per ricostruire, per riparare o per progettare nuove grandi infrastrutture, richiede cantieri e scavi di proporzioni e profondità tali che non sarebbe possibile realizzare attraverso il normale lavoro archeologico. E riemergono realtà dimenticate o addirittura sconosciute. Strati di vita quotidiana, tracce dell’800 ne contengono altre rinascimentali e i reperti medievali celano resti romani. Nasce così “Alla luce”, una serie di Chora Media in collaborazione con Webuild in cui Massimo Polidoro racconta ciò che di sorprendente può riaffiorare mentre si costruisce qualcosa di nuovo e il lavoro straordinario che viene messo in campo per preservare ciò che si è trovato.
    1m 49s

Noi camminiamo sulla storia. Letteralmente. Ogni giorno, andando al lavoro o a fare una passeggiata, senza accorgercene camminiamo sul nostro passato. Le strade, le case e le città che ci...

show more
Noi camminiamo sulla storia. Letteralmente. Ogni giorno, andando al lavoro o a fare una
passeggiata, senza accorgercene camminiamo sul nostro passato. Le strade, le case e le città che ci
circondano sono edificate sopra insediamenti più antichi, a volte vecchi di secoli, se non di millenni.
Ogni tanto, però, la necessità di scavare per ricostruire, per riparare o per progettare nuove grandi
infrastrutture, richiede cantieri e scavi di proporzioni e profondità tali che non sarebbe possibile
realizzare attraverso il normale lavoro archeologico. E riemergono realtà dimenticate o addirittura
sconosciute. Strati di vita quotidiana, tracce dell’800 ne contengono altre rinascimentali e i reperti
medievali celano resti romani. Nasce così “Alla luce”, una serie di Chora Media in collaborazione
con Webuild in cui Massimo Polidoro racconta ciò che di sorprendente può riaffiorare mentre si
costruisce qualcosa di nuovo e il lavoro straordinario che viene messo in campo per preservare ciò
che si è trovato.

Credits:

"Alla luce" è una serie podcast di Chora Media in collaborazione con Webuild. Scritta e raccontata da
Massimo Polidoro. Le registrazioni in studio sono a cura di Emanuele Moscatelli, Luca Possi, Aurora
Ricci e Tommaso Simonetta per Smider. Le registrazioni delle interviste sono di Emanuele
Moscatelli, Lucrezia Marcelli, Mattia Liciotti, Alberto Parodi, Niccolò Bosio e Raffaello Porto. La post
produzione e il sound design sono di Davide Debenedetti per Filmico. l producer sono Anna Nenna
e Marco Paltrinieri. La cura editoriale è di Sara Poma. Le musiche sono su licenza Machiavelli Music.
show less
Contacts
Information

Looks like you don't have any active episode

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Current

Looks like you don't have any episodes in your queue

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Next Up

Episode Cover Episode Cover

It's so quiet here...

Time to discover new episodes!

Discover
Your Library
Search