Settings
Light Theme
Dark Theme
Podcast Cover

2001

2001 è una ricostruzione assolutamente non storica di eventi di un anno, partendo dalla mia memoria e da tutti i numeri di Internazionale di quell’anno per mantenere una linea globale...

show more
2001 è una ricostruzione assolutamente non storica di eventi di un anno, partendo dalla mia memoria e da tutti i numeri di Internazionale di quell’anno per mantenere una linea globale di approccio agli eventi, integrando con le fonti su internet e l’archivio del Corriere della sera.
Il 2001 è un flusso di eventi che rimarranno nei libri di Storia e che, già mentre succedevano, ci accorgevamo avrebbero impresso una firma indelebile nel corso della storia. In alcuni mesi le cose che hanno attratto la mia attenzione non sono state raccontate dai giornali, perché al tempo non venivano nemmeno considerate importanti, come la messa online di Wikipedia il 15 Gennaio 2001. Ogni mese racconterò aneddoti della mia vita, della mia crescita e di quel fantastico incastro di sensazioni che quei 365 giorni hanno creato in me. Non tutto si è formato li, molto ha preso senso e molto del mio essere attuale lo posso ricondurre li, ed è giusto narrare oltre alla storia le mie storie.
Ci sono sicuramente due eventi dei quali parlerò in ogni mese, l’escalation delle manifestazioni anti globalizzazione e le tensioni mondiali che hanno portato all’11 settembre. Le drammatiche giornate di Genova di Luglio 2001 ma erano già iniziate a Davos e porto Alegre a fine Gennaio. L’attacco terroristico di New York e le sue conseguenze, tra cui il patriot act dell’ottobre 2001, hanno già dei prodromi nei mesi precedenti. Eventi poco raccontati al tempo ma ricostruiti negli anni successivi con dovizia di particolare di cui mi sono occupato in maniera marginale dando attenzione a degli aspetti di colore e meno affrontati nelle normali ricostruzioni di quell’evento drammatico, stando lontano da teorie complottiste e parlando di storie di vita.
Ogni mese ci sarà un aneddoto sulla mia vita, parlando di sport e della mia passione per le scommesse, che si aprirà con la vittoria di Varenne al Prix d’amerique del gennaio 2001, parlando di amore e delle mie storie più o meno ridicole, parlando di lavoro e di scelte e soprattutto di serate alcoliche con gli amici.
La musica, i film, i libri del 2001 saranno sempre occasione di racconto utilizzando sia le nuove uscite di quell’anno sia i premi che durante l’anno sono stati consegnati a film, canzoni e libri usciti precedentemente.
A livello economico si sta chiudendo l’esplosione delle aziende dot.com e tutto l’anno viene caratterizzato dalla chiusura di quasi il 50% delle aziende, di una crisi economica che ha causato una recessione già annunciata ad inizio anno e che ha rafforzato alcune grosse aziende che in quegli anni hanno potuto consolidare la loro forza che a vent’anni di distanza hanno portato ad un economia digitale in mano a poche aziende che in quegli anni hanno strutturato basi economiche quelle che ora sono certezze inamovibili.
Lo sport nel mondo racconta episodi che tutt’ora rimangono nella memoria degli appassionati, anche se in un anno senza olimpiadi e manifestazioni come i mondiali di calcio, ci sono state numerosi eventi da ricordare. Partendo dal più nostrano calcio con lo scudetto alla Roma e lo storico 6 a 0 del Milan all’Inter di Maggio 2001, passando per i Los Angeles Lakers dei record di Kobe Bryant e Shaq che incontrano il gigante Allan Iverson, finendo con il ciclismo della truffa di Armstrong e l’inizio dell’uscita di scena di Pantani, non invitato al tour e da li a poco vittima delle depressione che in poco tempo lo porterà alla morte. Ci sarà spazio anche per le imprese, come quella di Ivanisevic a Wimbledon, vinto partendo da una Wild Card e il grande slam (o triplete come si dice ora) della Virtus bologna di Ettore Messina e di un giovanissimo Manu Ginobili, all’esordio con le V nere che ad inizio stagione hanno dovuto salutare Danilovic ma che avevano forse la migliore squadra di club italiana più forte di sempre.
A livello politico è un anno di elezioni e nuovi insediamenti. Si parte con George W. Bush e Dick Cheney che si insediano alla Casa Bianca. Ci sarà l’elezione di Sharon in Israele, quelle in Francia e quella di Berlusconi in Italia con un supporting cast d’eccezione soprattutto in Luglio composto da Bossi e Fini.
Il 2001 è l’anno infine dell’esordio di Alicia Keys, dei premi conferiti ad Eminem per il suo album di esordio, dei premi conferiti al cinema al Gladiatore, a S. Sodebergh e al primo vero successo di Wes Anderson con I Tenembaum.
show less
Information
Author Gabriele Colombo
Categories Society & Culture
Website -
Email -

Looks like you don't have any active episode

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Current

Podcast Cover

Looks like you don't have any episodes in your queue

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Next Up

Episode Cover Episode Cover

It's so quiet here...

Time to discover new episodes!

Discover
Your Library
Search