00:00
27:02
Per Workers buyout si intende il salvataggio di un’impresa in crisi - oppure senza successori - da parte dei lavoratori che subentrano nella proprietà, quasi sempre costituendosi in una cooperativa. Il WBO comporta un cambio di mentalità e di responsabilità dal quale dipende il destino in salute - o meno - di un’azienda. Legacoop, tramite il fondo mutualistico Coopfond, sostiene concretamente la nascita di nuove esperienze di workers buyout. La forma d’impresa cooperativa è lo sbocco naturale per le operazioni di Workers buyout, rappresentando, con i valori legati al mutualismo e alla parità di peso dei soci che la contraddistinguono, il miglior sistema per assicurare un seguito di vita sano a un’azienda in crisi o senza successori che viene acquisita dai lavoratori. Di tutto questo abbiamo parlato con il presidente di Legacoop, Simone Gamberini.
Per Workers buyout si intende il salvataggio di un’impresa in crisi - oppure senza successori - da parte dei lavoratori che subentrano nella proprietà, quasi sempre costituendosi in una cooperativa. Il WBO comporta un cambio di mentalità e di responsabilità dal quale dipende il destino in salute - o meno - di un’azienda. Legacoop, tramite il fondo mutualistico Coopfond, sostiene concretamente la nascita di nuove esperienze di workers buyout. La forma d’impresa cooperativa è lo sbocco naturale per le operazioni di Workers buyout, rappresentando, con i valori legati al mutualismo e alla parità di peso dei soci che la contraddistinguono, il miglior sistema per assicurare un seguito di vita sano a un’azienda in crisi o senza successori che viene acquisita dai lavoratori. Di tutto questo abbiamo parlato con il presidente di Legacoop, Simone Gamberini. read more read less

3 months ago