Settings
Light Theme
Dark Theme
Jun 4, 2024 · 22m 32s

Fiera ed indomabile, Gaza ha rappresentato da sempre l’incubo di ogni conquistatore, capace di rinascere ogni volta più forte di prima "Ghaza, la prima città che si trova arrivando dall’Egitto,...

show more
Fiera ed indomabile, Gaza ha rappresentato da sempre l’incubo di ogni conquistatore, capace di rinascere ogni volta più forte di prima

"Ghaza, la prima città che si trova arrivando dall’Egitto, con grandi spazi e senza mura intorno. Densamente popolata, vi si trovano bellissimi mercati e molte moschee: un tempo aveva una splendida moschea del venerdì, ma oggi se ne usa un’altra fatta recentemente costruire dall’emiro al-Jawali, un elegante costruzione di solida fattura, con un minbar di marmo bianco." Ibn Battuta


"[..] I nemici possono avere la meglio su Gaza. (Il mare grosso può avere la meglio su una piccola isola.)
Possono tagliarle tutti gli alberi.
Possono spezzarle le ossa.
Possono piantare carri armati nelle budella delle sue donne e dei suoi bambini. Possono gettarla a mare, nella sabbia o nel sangue.
Ma lei:
non ripeterà le bugie.
Non dirà di sì agli invasori.
Continuerà a farsi esplodere.
Non si tratta di morte, non si tratta di suicidio. Ma è il modo con cui Gaza dichiara che merita di vivere." da “Silenzio per Gaza”, Mahmoud Darwish

Come detto nel podcast, questo episodio fa parte di una speciale serie in cui porterò una nuova versione di podcast/articoli molto vecchi o articoli di cui non esiste ancora la versione podcast (come quello di domani su Adania Shibli) tutti inerenti alla Palestina.

Medio Oriente e Dintorni può fare poco per la triste sorte che sta subendo questo popolo da prima del 1948, ma ha fatto e farà sempre tutto ciò che gli è possibile per sostenere come può tutti quei grandi attivisti che da anni animano: cortei, proteste, programmi culturali e raccolte fondi per il popolo palestinese. 

Senza di loro, la loro tenacia, i loro sforzi, i loro sacrifici e la loro cieca ostinazione alla ricerca di verità, giustizia ed eguaglianza nessuno saprebbe nulla della tragedia palestinese e del genocidio in corso ed è proprio per questo che di fronte a loro noi tutti non possiamo che essere solidali e dargli il nostro massimo supporto.

Proprio per questo, in tutti gli episodi di questa specifica serie non ci saranno link diretti ai profili di Medio Oriente e Dintorni ma solo ed esclusivamente a quella del profilo dei Giovani Palestinesi Italia, la realtà che conosco personalmente meglio e che nel corso del tempo ha dimostrato di essere la più attiva e concreta (senza nulla togliere a tutte le altre).

Sarò personalmente felice di vedervi seguire la loro pagina (e quella della sezione a voi più vicina), e, soprattutto, di vedervi a protestare in piazza contro quest'inaudita ingiustizia che da troppi anni continua a tormentare il popolo palestinese. 
show less
Information
Author Medio Oriente e Dintorni
Website -
Tags

Looks like you don't have any active episode

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Current

Looks like you don't have any episodes in your queue

Browse Spreaker Catalogue to discover great new content

Next Up

Episode Cover Episode Cover

It's so quiet here...

Time to discover new episodes!

Discover
Your Library
Search