00:00
17:44
Torniamo a parlare di diritti e della loro relazione con le confessioni religiose, in questo caso con l'Islam.
Ospite della puntata è Adnane Mokrani, teologo musulmano, professore di studi islamici e di relazioni islamo-cristiane presso il Pontificio Istituto di Studi Arabi e d'Islamistica, e presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma.

Il professor Mokrani ricorda come: "Il corano critica la fede cieca, la fede acritica. C'è questo richiamo coranico alla critica, alla profezia. Inoltre il corano vede la pluralità e la diversità come un fenomeno positivo e manifesto, sia a livello biologico che culturale, religioso.. un segno della creatività divina. Ma nella storia non è stato sempre così: l'esperienza storica islamica in certe epoche e società non ha seguito l'insegnamento islamico".
Torniamo a parlare di diritti e della loro relazione con le confessioni religiose, in questo caso con l'Islam. Ospite della puntata è Adnane Mokrani, teologo musulmano, professore di studi islamici e di relazioni islamo-cristiane presso il Pontificio Istituto di Studi Arabi e d'Islamistica, e presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma. Il professor Mokrani ricorda come: "Il corano critica la fede cieca, la fede acritica. C'è questo richiamo coranico alla critica, alla profezia. Inoltre il corano vede la pluralità e la diversità come un fenomeno positivo e manifesto, sia a livello biologico che culturale, religioso.. un segno della creatività divina. Ma nella storia non è stato sempre così: l'esperienza storica islamica in certe epoche e società non ha seguito l'insegnamento islamico". read more read less

3 years ago #adnanemokrani, #corano, #diritti