00:00
33:29
Ottobre 2002: un plotone di agenti in tenuta anti-sommossa sgombera all'alba la sede del Molino al Maglio di Canobbio. Uno sgombero che avviene, con il pretesto del disturbo della quiete notturna nonostante fossero in corso dei tavoli di trattativa con le autorità. In quel periodo, al Maglio, oltre ad essere inaugurata la sala concerti più grande del cantone, vengono ospitati anche decine di migranti provenienti dall'Ecuador, famiglie con bambini di cui la politica istituzionale si disinteressa completamente. A Molino Nuovo nasce l'esperienza autogestita della CLI Casa Laboratorio Inti che si propone di organizzare un asilo libertario e offrire varie proposte sociali e culturali. L'autogestione ritorna in piazza.
Ottobre 2002: un plotone di agenti in tenuta anti-sommossa sgombera all'alba la sede del Molino al Maglio di Canobbio. Uno sgombero che avviene, con il pretesto del disturbo della quiete notturna nonostante fossero in corso dei tavoli di trattativa con le autorità. In quel periodo, al Maglio, oltre ad essere inaugurata la sala concerti più grande del cantone, vengono ospitati anche decine di migranti provenienti dall'Ecuador, famiglie con bambini di cui la politica istituzionale si disinteressa completamente. A Molino Nuovo nasce l'esperienza autogestita della CLI Casa Laboratorio Inti che si propone di organizzare un asilo libertario e offrire varie proposte sociali e culturali. L'autogestione ritorna in piazza. read more read less

2 years ago #autogestione, #autonomia, #canobbio, #cli, #csoa, #ecuador, #ecuadoriani, #lugano, #maglio, #migrazione, #molino, #sgombero, #solidarietà, #svizzera, #ticino