00:00
06:32
Se chiudere è doveroso per comprendere il senso di una relazione finita - o in pausa - chiudere veramente diventa difficile per i genitori separati.
Perché ci si separa dal partner, ma si rimane genitori.
Il buon senso dice: dobbiamo collaborare per il bene dei figli. È l’equivalente del «rimaniamo amici», sono come i buoni propositi per l’anno nuovo, raramente li mantieni. Devo dimagrire e andare in palestra e poi…
Bene, quando ci sono i figli, non è possibile chiudere completamente i rapporti con l’altro, come potrebbe fare un qualsiasi ex che stacca e si dedica ad una nuova vita.
Si può chiudere davvero con il proprio ex quando si ha un figlio in comune?
Come fare a distinguere l’ex partner dall’altro genitore di mio figlio?
Come si può comunicare meglio con l’altro?
Se chiudere è doveroso per comprendere il senso di una relazione finita - o in pausa - chiudere veramente diventa difficile per i genitori separati. Perché ci si separa dal partner, ma si rimane genitori. Il buon senso dice: dobbiamo collaborare per il bene dei figli. È l’equivalente del «rimaniamo amici», sono come i buoni propositi per l’anno nuovo, raramente li mantieni. Devo dimagrire e andare in palestra e poi… Bene, quando ci sono i figli, non è possibile chiudere completamente i rapporti con l’altro, come potrebbe fare un qualsiasi ex che stacca e si dedica ad una nuova vita. Si può chiudere davvero con il proprio ex quando si ha un figlio in comune? Come fare a distinguere l’ex partner dall’altro genitore di mio figlio? Come si può comunicare meglio con l’altro? read more read less

about 1 year ago #ex, #genitori, #genitori-figli, #psicoterapia-coppia, #relazioni-coppia, #relazioni-personali, #relazioni-psicologia, #separazione-coniugi, #separazionedifficile, #terapia-breve-strategica