Contratti più brevi e meno ricchi, l'unica soluzione per il calcio post-Covid

Contratti più brevi e meno ricchi, l'unica soluzione per il calcio post-Covid