Karel Šebek, Tre volte Jilemnice

Karel Šebek, Tre volte Jilemnice

Category: Books
Karel Šebek è nato a Vrchlabí il 3 aprile 1941. È poeta e collagista, ma anche autore di testi teatrali e in prosa. Ha alle spalle una trentina di tentativi di suicidio; l’ha sempre scampata, ma dall’aprile del 1995 risulta scomparso. Può darsi che si sia avverato il suo sogno da bambino, il suicidio. Testo tratto da "Guarda nel buio, com'è variopinto" (Il ponte del sale 2007), traduzione di Antonio Parente, voce di Fausto Paolo Filograna.
iAB member
Copyright 2020 - Spreaker Inc. a Voxnest Company - Create a podcast - New York, NY
Help